Volkswagen Golf prezzo e scheda tecnica
0

Ci sono auto che è difficile dimenticare e la Volkswagen Golf è sicuramente tra le principali. La sua storia ha tracciato stili e tecnologie, segnando la strada delle vetture a 2 volumi appartenenti all’attuale segmento C. Molte concorrenti si sono ispirate alla “compatta” di Wolfsburg, provando a insidiarne il primato senza mai di fatto riuscirci.

Oggi Volkswagen Golf, giunta alla settima edizione, è più ricca, elegante, accresciuta nelle dimensioni e dotata delle ultime tecnologie che il mondo automotive (e non solo) offre.

Design e dimensioni

Il design della Volkswagen Golf è pulito, composto da linee stilistiche pure e semplici che tracciano i contorni di una vettura non certo appariscente. Il frontale appare però assottigliato, quasi volesse fendere l’aria, dando poco spazio alla calandra e dando prevalenza alle superfici colorate del cofano e del paraurti. Anche i fari contribuiscono a fornire un tocco di eleganza e di modernità, grazie ai profili ottenibili con le luci led. La parte posteriore è tipica di Golf e mantiene i dettami stilistici del passato, riproposto, logicamente, in chiave moderna.

Il design muta leggermente in caso di allestimento Sport, dove appendici e profilature non solo distinguono il modello dalle altre versioni, ma regalano un aspetto unico ed esclusivo donando sicuramente un aspetto più personalizzato e di carattere.

Questa combinazione di design permette di contenere le dimensioni in 426 cm di lunghezza e di 203 cm di larghezza (specchietti retrovisori compresi), mentre l’altezza è di 149 cm.
Essendo una vettura a 2 volumi, il bagagliaio non è certo ampio come altre berline, ma 380 litri non sono niente male, senza considerare l’abbattimento dei sedili.

L’interno è comodo, in 4 si sta belli larghi, ma se siete in 5 non è un problema dato che starete un po’ più stretti ma senza fastidi.

I motori della Volkswagen Golf

Volkswagen Golf è equipaggiata con un’ampia gamma motori, benzina, diesel, metano e ad alimentazione ibrida.

Tre sono i propulsori alimentati a benzina, da 115, 130 e 150 CV. I primi due hanno emissioni di 126 g/km di CO2 e una percorrenza media di 17,6 km/litro secondo quanto dichiarato dalla casa. Più spinto e tecnologico è invece quello da 150 CV, dotato di tecnologia ACT a gestione attiva dei cilindri. La versione metano si avvale del propulsore da 130 CV e contempla unicamente il cambio automatico DSG (come anche viene equipaggiato il motore da 150 CV).

Per ciò che riguarda le motorizzazioni a gasolio, il propulsore è proposto nelle varianti 1.6 di cilindrata dotato di 115 cv e 2.0 cc da 150 CV.

Capitolo a parte quello delle versioni sportive GT, GTD e GTE. La prima è la classica benzina, la seconda è motorizzata diesel mentre la terza si avvale di un motore elettrico aggiuntivo che conferisce 50 km di autonomia esclusivamente in modalità elettrica, con un motore la cui potenza complessiva è di 204 CV.

Le impostazioni di guida Eco, Sport, Normal e Individual vi permettono di modificare la reattività del volante, l’erogazione della potenza e di gestire i consumi di carburante. Il profilo Individual vi lascia maggiore libertà di scelta dei parametri sui quali agire, confermando una certa personalizzazione.

Gli interni e la tecnologia

Golf si presenta piuttosto sobria. Tutto è al suo posto in maniera ordinata e schematica e ciò aggrada molto a diverse persone. La possibilità di beneficiare una una buona spaziosità nella parte anteriore permette di trovare una posizione di guida comoda, mentre l’impianto multimediale dona al guidatore la possibilità non solo di ascoltare della buona musica, ma di avere il controllo di molti parametri, dai consumi al settaggio della pressione gomme, dalle impostazioni dell’autoradio a quelle relative al telefono con vivavoce.

Gli assemblaggi sono realizzati in modo preciso e le plastiche donano una buona sensazione di robustezza. Sono poi queste le principali caratteristiche che nel tempo hanno contraddistinto la Volkswagen Golf.
La variante dotata di allestimento Executive offre la strumentazione virtuale che viene visualizzata su un display da 12 pollici, con la possibilità di scegliere ciò che è possibile mostrare.

Volkswagen Golf si caratterizza per essere un’auto moderna e in grado di portare in dote una buona dose di tecnologia. Una parte di questa viene fornita di serie nell’equipaggiamento di ciascun allestimento, mentre un’altra parte è acquistabile scegliendo determinati accessori o funzioni presenti nell’elenco degli optional. La tecnologia presente è finalizzata ad una maggiore sicurezza e ad un miglior comfort durante la guida, al fine di fornire grande immediatezza e intuitività nei comandi e nella stessa guida.

Gli allestimenti e i prezzi

Volkswagen Golf, tralasciando le versioni sportive che hanno un allestimento a sè stante, è proposta con 4 differenti equipaggiamenti: Trendline, Business, Sport, Executive.

Il primo identifica il modello base e infatti manca di alcuni piccoli accorgimenti che le altre versioni offrono e ciò costringe il compratore ad attingere dalla lista di optional. Il prezzo di partenza parte da circa 22 mila euro. L’allestimento Business è è pensato per chi impiega l’automobile per scopi lavorativi o comunque per viaggi tendenzialmente lunghi. I sedili sono dotati di supporto lombare, vi sono scomparti porta oggetti aggiuntivi e anche a livello di praticità la gestione interna degli spazi risulta migliore.

Sport ed Executive richiamano i due allestimenti top di gamma: quello sportivo (a partire da 25 mila euro circa) si caratterizza per avere alcune soluzioni stilistiche piacevoli e in perfetto ambito racing, mentre quello Executive si presta ad essere considerato il più completo e, come tale, diviene anche il più costoso con un prezzo che parte da poco meno di 28 mila euro.

Le versioni spinte GT, GTD e GTE superano abbondantemente i 32 mila euro, per arrivare a sfiorare anche i 40 mila euro.
Visto il catalogo accessori e optional, è possibile ottenere un veicolo unico ed esclusivo. Volkswagen Golf può lasciarvi stupiti offrendovi grande flessibilità nelle scelte, a partire dalle svariate combinazioni tra colorazioni, cerchi e finitura degli interni.

Se vuoi risparmiare cerca una Volkswagen Golf usata sul nostro sito!

Comments

Comments are closed.

Altri articoli in Guida all'acquisto