Mercedes GLS prezzo e caratteristiche
0

Il Nuovo Mercedes GLS è in realtà una Classe S trasformata in SUV con tutto quanto sia possibile per elevare il lusso, la qualità e le caratteristiche.

Ideale per lunghi viaggi, gli interni identificano un vero e proprio salotto a beneficio del comfort degli ospiti, i quali apprezzano tutte le comodità a disposizione.

Design e dimensioni

Dal punto di vista dimensionale il nuovo Mercedes GLS è cresciuto, diventando ancor più imponente. Ciascuna misura, rispetto al modello precedente è aumentata: la lunghezza (di 77 mm), la larghezza (di 22 mm), il passo (di 60 mm). I dati complessivi sono i seguenti: lunghezza di 520 cm, larghezza di 197 cm, altezza di 183 cm e passo di 313 cm. Lo scopo è di offrire un’abitabilità più confortevole, più spazio e più opzioni di configurazione per quanto riguarda la seconda e la terza fila di sedili. Quest’ultima, vera chicca, elettricamente riesce a scomparire prolungando il vano di carico, aumentandone il volume fino al raggiungimento di 2.400 litri: un vero record.

Il mantenimento delle proporzioni generano un cofano particolarmente allungato che ben si abbina alle dimensioni dei cerchi, i quali possono arrivare fino alla misura di 23 pollici.

Se guardiamo al design, frontalmente si osservano i tratti tipici di un SUV che non disdegna il fuoristrada, ma basta spostarsi e osservare l’auto da un’angolazione più laterale per cogliere gli stili tipici di una lussuosa berlina. Le linee sono comunque pulite, senza troppi esercizi di stile che distrarrebbero dalla vera essenza dell’auto: il comfort.

La linea elegante è accentuata, in grado di fornire una interpretazione del lusso in chiave moderna. La forza e il carattere espresso dalla calandra anteriore, insieme ai profili cromati di protezione, vengono quasi smorzati dal profilo laterale. I fari contribuiscono a dare un’impressione di personalità, non tanto nel disegno (che è comunque semplice e nulla di ricercato), ma nel loro funzionamento. Ciascun fanale è provvisto di 112 singoli led (avete letto bene: centododici per ogni faro).

Una considerazione va spesa sull’aerodinamica: i tecnici hanno lavorato molto bene perché non è semplice creare un’auto “mastodontica” e darle una forma in grado di limitare rumorosità, fruscii dell’aria e migliorare i consumi.

Allestimenti e caratteristiche

Il Nuovo Mercedes GLS è disponibile unicamente negli allestimenti Premium e Premium Plus, con la possibilità di scegliere, tra i vari pacchetti, anche quello AMG Line per conferire un tocco più sportivo personale.
Scegliendo invece il pacchetto Comfort Plus chi siede posteriormente ha a disposizione un tablet con schermo da 7 pollici e una station di controllo posta nel bracciolo centrale. Da qui si gestiscono le opzioni delle file posteriori di sedili e l’intrattenimento. Inoltre sempre dal tablet si possono controllare le temperature della zona posteriore, scegliendo una differenziazione fino a 5 zone. L’intrattenimento prevede anche la scelta di un tablet con schermo più grande.

Ciascun allestimento vanta comunque diversi sistemi avanzati già presenti di serie che rendono la dotazione davvero molto ricca. Alcune soluzioni derivano direttamente dalla “sorellina” GLE, più piccola rispetto alla GLS, ma in grado di fornire della componentistica anche a questa nuova vettura.

Da segnalare l’assistenza alla guida in colonna in grado di mantenere costanti velocità e distanza dal veicolo che precede, il controllo di velocità adattivo e una funzione molto particolare che fa a modificare l’assetto durante il lavaggio dell’auto per semplificare la rimozione di sporcizia nelle parti più difficili.

Tecnicamente parlando, un pregio del Nuovo Mercedes GLS è sicuramente il sistema E-Active Body Control, grazie ad un assetto progettato interamente da nuovo. Una speciale videocamera riprende e scansiona il terreno (asfalto o sterrato) per ottimizzare i parametri di guida. Questa parametrizzazione è ancor più completa poiché alle diverse centraline giungono informazioni sul carico del veicolo, sullo stile di guida, sulle condizioni e sulla velocità, regolando anche il rollio e gestendo l’erogazione della potenza su ciascuna ruota in maniera indipendente. In questo caso si ha un comfort eccellente e una sicurezza di marcia ancor più elevata.

Motori e prezzi

Il Nuovo Mercedes GLS è disponibile in due motorizzazioni a gasolio, entrambe con cilindrata 3.0 a 6 cilindri: GLS 350 d 4MATIC da 286 CV con coppia di 600 Nm e velocità di punta di 227 Km/h e GLS 400 d 4MATIC da 330 CV con coppia di 630 Nm che spinge l’auto fino a 238 Km/h.
I motori rispondono già alla nuova normativa Euro 6d che da gennaio 2020 entrerà in vigore, grazie alla presenza di uno speciale catalizzatore denominato SCR che viene aggiunto rispetto alla soluzione più tradizionale.

Il cambio è disponibile solamente automatico con 9 rapporti (9G-Tronic) per garantire un’ampiezza di scelta della marcia da inserire in base alle condizioni di guida. Inoltre il suo utilizzo è orientato ad una maggiore efficienza del rendimento del veicolo e ad un comfort più accentuato. Il ripartitore di coppia agisce in modo da spostare sui due assi anche l’intera trasmissione della coppia motrice. Il sistema ToD (Torque On Demand) offre soprattutto stabilità e sicurezza di marcia, assistendo il guidatore specialmente in condizioni di manto stradale difficile e negli inserimenti in curva. Inoltre, l’assetto regolabile dello schema sospensivo, comporta un adattamento degli ammortizzatori più consono alle diverse situazioni. La tecnologia intrinseca nell’E-Active Body Control favorisce lo smorzamento della percezione delle asperità del terreno.

I prezzi delle quattro varianti disponibili (due motorizzazioni con ciascuna due allestimenti), variano da un “entry level” di 93.600 euro del Nuovo Mercedes GLS 350 in allestimento Premium, ai 102.000 euro necessari per acqustare il GLS 400 in versione Premium Plus.

Conclusione

In definitiva il Nuovo Meredes GLS si presente ricco nella dotazione e punta su una clientela di nicchia che ama il comfort di marcia, la spaziosità a bordo e i lunghi viaggi. La versatilità di cui è dotato, porta GLS a modificare rapidamente le possibili configurazioni, sia in termini di abitabilità che di marcia.

Interni lussuosi, motorizzazioni prestanti, design classico con chiara tendenza al moderno (ma senza esagerare), sono i “plus” che caratterizzano il veicolo, abile anche nel comportamento su fondi non asfaltati.

Comments

Comments are closed.

Altri articoli in Guida all'acquisto