Mercedes Classe S
0

La Mercedes Classe S costituisce senz’altro una delle proposte più iconiche di un marchio tedesco che vuole continuare a sorprendere il proprio vasto pubblico con soluzioni di primissima categoria.

Si tratta di una vera e propria ammiraglia che può lasciarvi davvero a bocca aperta, con un aspetto mozzafiato unito a prestazioni di primissima categoria. Non vi resta altro da fare che scoprire tutti i punti di forza di una vettura che può essere considerata a pieno titolo leggendaria, sognando persino in alcuni casi di poterla acquistare ad un prezzo complessivo non proprio esagerato.

Mercedes Classe S: le dimensioni

Come già accennato in precedenza, potete consigliare la Mercedes Classe S come un’autentica ammiraglia di una casa tedesca che non si lascia mai passare inosservata per le sue soluzioni tecniche. La sua lunghezza è pari a 514 centimetri e la rende davvero enorme. Larga 191 centimetri e alta 150, la vettura si contraddistingue per un passo estremamente lungo e per un bagagliaio compreso tra i 510 e i 530 litri, in grado di contenere carichi anche piuttosto pesanti senza particolare fatica. Può contenere fino ad un massimo di cinque persone senza problemi.

Mercedes Classe S: gli esterni e gli interni

Ciò che lascia davvero senza fiato della Mercedes Classe S sono, ovviamente, gli esterni. Il frontale è ora dotato di prese d’aria molto aggressive, che non nascondono la chiara impronta sportiva del brand teutonico. Nel posteriore, si vedono scarichi ben pronunciati immersi in un profilo cromato ben definito. Niente male neanche i paraurti e i gruppi ottici, per non parlare di interni curati nei minimi dettagli per garantirvi un’esperienza di guida tutta da ricordare. Un solo cristallo è in grado di contenere una coppia di display per consentirvi di tenere sotto controllo l’intera situazione della vostra vettura. Non mancano le moderne bocchette dell’aerazione per immergervi in un clima ideale in qualsiasi situazione possibile.

Mercedes Classe S: i propulsori

Se avete davvero l’intenzione di acquistare la faraonica Mercedes Classe S, sappiate che potete scegliere all’interno di una gamma formata da sette motorizzazioni, tutte dalle performance entusiasmanti. Iniziamo dalle tre proposte alimentate a benzina. La prima si intitola 560, ha una cilindrata di 4.0 litri ed eroga una potenza pari a 469 cavalli, dovuta anche ai suoi quattro cilindri. Consuma circa un litro ogni 10 chilometri e vi può già lasciare a bocca aperta. Volete ancora di più? La 600 possiede al suo interno 6.0 litri, 12 cilindri e 530 cavalli. La vera variante monster è la 63 AMG, con 4.0 litri, otto cilindri, ma ben 612 cavalli.

Se volete un’alimentazione alternativa, potete sempre affidarvi al caro e vecchio gasolio. La versione 350d contiene al suo interno 3.0 litri, sei cilindri e 286 cavalli di potenza, uniti ad un contenuto consumo medio di 5,9 litri ogni cento chilometri percorsi. La versione più performante è la 400d, da 3.0 litri, sei cilindri e 340 cavalli. Ci sono anche due opportunità se siete amanti dei motori ibridi a benzina, con una propulsione per metà elettrica e per metà con carburante. In tal caso, potete scegliere tra la 450 da 3.0 litri, sei cilindri e 367 cavalli e la 500, sempre da 3.0 litri e sei cilindri, ma in grado di sprigionare sull’asfalto 435 cavalli di potenza.

Mercedes Classe S: gli allestimenti

Anche gli allestimenti non fanno altro che dimostrare quanto la Mercedes Classe S sia nata per sorprendervi sotto tutti i punti di vista. Questa maestosa berlina vi offre tre opportunità da tenere sempre in massima considerazione. Eccole di seguito con le rispettive prerogative.

  • Premium è la variante di base, ma può assolutamente bastarvi per un’esperienza di guida da urlo. L’equipaggiamento di serie è ben fornito e comprende, tra gli altri, la navigazione satellitare, il climatizzatore automatico, la smart card, il volante di guida riscaldato, i rivestimenti per sedili in pelle, le luci in LED, numerosi airbag e tanti sistemi per la sicurezza come il cruise control, la frenata multipla anticollisione, l’avvisatore di impatto con frenata automatica, la possibile attivazione di cinture di sicurezza in caso di pericolo e tanto altro ancora.
  • Premium Plus vi fa ulteriormente salire di grado con soluzioni ancora più all’avanguardia. Rispetto alla dotazione citata in precedenza, potete usufruire ulteriori sistemi di guida assistita che migliorano la vostra sicurezza in tutte le condizioni possibili.
  • Mercedes-AMG è la quintessenza della sportività e può indirizzarvi verso un’esperienza di guida davvero straordinaria. In pratica, comprende tutta la dotazione precedente ma conferisce alla vettura un aspetto ancora più grintoso, senza andare mai a discapito di un corretto stile di guida e alla ricerca della totale sicurezza su strada.

Mercedes Classe S: il prezzo di listino

Quanto costa una Mercedes Classe S? C’è poco da nascondersi: per acquistarla è necessario sostenere un esborso economico non da poco. In questo caso partiamo dalle versioni diesel, con la 350d che costa a partire da 96230 euro e la 400d da 104470 euro a salire. Se prediligete le varianti alimentate a benzina, potete selezionare la 560 da 121850 euro, la 600 Lunga da 177280 e la straordinaria 63 AMG da 176600 euro. Infine, se preferite i motori ibridi, la 450 ha un costo che parte da 107250 e la 500 da 121795. Ovviamente, i prezzi salgono a seconda degli optional che avete intenzione di aggiungere ad una dotazione di serie già molto completa e ben rifinita.

Mercedes Classe S: le conclusioni

Nel complesso, la Mercedes Classe S può offrirvi un’esperienza di guida mozzafiato, capace di porre in evidenza le prerogative di un marchio che non perde mai occasione per stupire sia i propri clienti, sia coloro che hanno la fortuna di ammirare le sue vetture. Non dovete fare altro che partire per un vero e proprio viaggio interiore, scoprendo i punti di forza infiniti di un’automobile fuori dal comune in ogni suo singolo aspetto.

Comments

Comments are closed.

Altri articoli in Guida all'acquisto