L'avventurosa Mercedes Classe G
0

La Mercedes-Benz Classe G è un veicolo prodotto dal 1979: un fuoristrada conosciuto in alcuni Paesi europei come Puch G. La “G” sta appunto per Geländewagen, cioè fuoristrada.

Mercedes Classe G: design e interni

La Mercedes Classe G è da sempre un fuoristrada moderno ed elegante, ma anche robusto ed efficiente: l’idea alla base della sua commercializzazione è coniugare lusso e libertà.

Ancora oggi, giunta alla sua terza generazione nel 2018, resta un’icona nel segmento delle fuoristrada vere: nell’off-road davvero impegnativo è inarrestabile, mentre il comfort e il comportamento su strada sono migliorati.

La vettura è piuttosto esclusiva e che fa parte del parco auto di diverse star del cinema e della musica: una sua particolarità è che si evolve senza modifiche estetiche di rilievo.

L’auto infatti è cresciuta nelle dimensioni (+12 centimetri in larghezza e +5 in lunghezza), ma è diminuita di ben 170 chili: come è possibile? Il trucco sta nella scelta di materiali più leggeri (alluminio e acciai speciali) ma più rigidi: per questo la rigidità torsionale è aumentata del 55%.

Ma ci sono variazioni anche sotto la carrozzeria: si comincia con il telaio a traverse e longheroni, la trazione 4×4 con 3 blocchi del differenziale e le marce ridotte. Anche le sospensioni posteriori sono state modificate: è stato infatti mantenuto il ponte rigido, affinato però con 4 bracci e una barra Panhard. Quelle anteriori restano quadrilateri deformabili.

Se fuori non cambia, dentro sì: l’abitacolo è più spazioso, seppur sempre spigoloso, ma più curato e tecnologico con i 2 schermi affiancati per strumentazione e infotainment.

Mercedes Classe G: motori e prestazioni

La gamma motori della nuova Mercedes Classe G offre solo un benzina 4.0 V8 bi-turbo con 421 cavalli con cambio automatico 9G-Tronic (9 marce + ridotte). Chi vuole il massimo può optare per la top di gamma 63 AMG, che monta lo stesso motore portato a 585 cavalli.

Per i diesel c’è il 3.0 cc con 286 cavalli, oppure la versione “Stronger than time” che ne ha 330.

Più alta da terra di 6 mm, per un totale di 24 (altezza minima), ora può affrontare guadi da 70 cm (+10 rispetto a prima). Sono cambiati anche gli angoli d’attacco (31°), di dosso (30°) e di uscita (26°).

In aggiunta troverete anche il G-Mode, un dispositivo che interviene adattando risposta di motore, sterzo e sospensioni sulla base delle marce ridotte o dei blocchi del differenziale. Normalmente la trazione 4×4 ripartisce il 60% della potenza sull’asse posteriore e il 40% su quello anteriore.

Mercedes Classe G: allestimenti e prezzi

Gli allestimenti della nuova Mercedes Classe G sono 3:

  • Sport – strumentazione interamente digitale
  • Premium – cruise control adattativo, monitoraggio angolo cieco e tetto apribile
  • Premium Plus – funzione massaggio sedili
  • Edition 1 (solo AMG) – esteticamente più sportiva con ruote da 22″

Di serie climatizzatore trizona, fari full led, gancio traino e sedili riscaldabili, ma ci sono moltissimi optional tra cui scegliere: dall’estintore (+153 euro) al sistema audiovisivo posteriore (+2.440 euro), e moltissimo altro.

Comments

Comments are closed.

Altri articoli in Guida all'acquisto