Lamborghini-Aventador_LP780-4_Ultimae-2022-1280-0d
0

Lamborghini è celebre per i propri motori possenti e rumorosi, massicci V10 e V12, pronti a scaldare il cuore degli appassionati di tutto il mondo. Prestazioni, fama e prestigio nel nome di una tradizione che però sarebbe pronta a sparire per dar libero sfogo alla modernità che risponde a una singola parola: elettrificazione.

A Sant’Agata Bolognese il 2022 sarà infatti l’ultimo anno in cui verranno prodotte auto esclusivamente a benzina, poi successivamente arriveranno delle supercar ibride e addirittura elettriche al 100%. Anche il Toro emiliano avrà nel suo futuro un propulsore a zero emissioni, come le sue legittime competitor.

I piani Lamborghini dal 2023

Il 2023 invece sarà l’anno che porterà Lamborghini – Brand dell’universo Volkswagen – a intraprendere il sentiero dell’elettrificazione, con l’arrivo dei primi modelli ibridi, che finora non sono mai stati lanciati. Di questo ne ha parlato direttamente il CEO del Marchio di origine italiana, Stephan Winkelman: “Entro il 2025 offriremo solo auto ibride nella nostra gamma. Questo serve a ridurre le emissioni di CO2 di almeno il 50%”.

Questa scelta potrebbe spaventare i clienti del Marchio, abituati a un altro tipo di sensazioni, ma sempre secondo Winkelman questa non è una preoccupazione reale, perché tutti sapranno apprezzare anche le nuove auto ibride: “Di sicuro, sono pronti per l’elettrificazione perché abbiamo sempre detto che non dobbiamo essere i primi, ma quando entriamo in gioco, dobbiamo essere i migliori, e questo è qualcosa che crediamo fermamente che accadrà”, ha detto il CEO.

Sguardo sul futuro: Aventador, Huracán e Urus

Lamborghini però non vuole abbandonare i suoi V10 e V12 per adottare dei V6, come fanno altre case, ma i futuri propulsori ibridi saranno sempre fedeli alla tradizione. La primissima new entry sarà la Aventador, che avrà un un powertrain Plug-in il prossimo anno, poi nel 2024 arriverà la variante PHEV del SUV Urus. Nel 2025, invece, sarà il turno della Huracán ibrida. Mentre per avere il primissimo modello 100% elettrico bisognerà attendere il 2028, quando potrebbe essere proprio la Urus la designata a fregiarsi del titolo di prima elettrica della storia di Lamborghini.

Comments

Comments are closed.

Altri articoli in Curiosità