cosa-si-puo-fare-con-foglio-rosa
0

Se stai per compiere 18 anni o alcuni cambiamenti nella tua vita rendono necessario l’acquisto della prima auto, una cosa a cui pensare è sicuramente prendere la patente, ma prima di questa, ottenere il foglio rosa. Vediamo insieme cos’è questo prezioso documento, come si fa a riceverlo e cosa si può fare con il foglio rosa una volta ottenuto.

Cos’è il foglio rosa

Il foglio rosa è il documento che ricevi una volta superato l’esame teorico della patente che ti permette di esercitarti alla guida e prepararti per l’esame pratico. Il foglio rosa viene rilasciato a 18 anni anche se, dal 2010, è stata introdotta la guida accompagnata, che permette di cominciare ad esercitarsi alla guida a 17 anni.

Da novembre 2021 la durata del foglio rosa è passata da 6 mesi a 1 anno: in questo periodo di tempo puoi provare per 3 volte a superare l’esame pratico (anche questa novità è stata introdotta a novembre 2021, prima di questa data le possibilità erano 2). Ricorda che tra una prova e l’altra devi far passare almeno un mese.

Se vuoi saperne di più sul foglio rosa, il nostro articolo Foglio rosa: che cos’è e a cosa serve è quello che fa per te!

Regole e limiti: cosa si può fare con il foglio rosa

Hai superato brillantemente l’esame di teoria e hai ottenuto il prezioso foglio rosa: cosa puoi fare ora? Prima di iniziare con la pratica, devi sapere che ci sono alcune regole e limiti da rispettare:

  • a bordo con te deve esserci un accompagnatore, che di fatto funge da istruttore, di età inferiore ai 65 anni in possesso di patente da almeno 10 anni
  • puoi esercitarti su strade poco frequentate
  • devi rispettare gli stessi limiti di velocità previsti per i neopatentati, che sono pari a 90 km/h sulle strade extraurbane principali e 100 km/h in autostrada

Non dimenticare, inoltre, di posizionare un cartello con la lettera P sia sulla parte anteriore sia sulla parte posteriore dell’auto, in modo che gli altri automobilisti sappiano che alla guida c’è un principiante.
Il cartello, da mantenere sull’auto finché non si prende la patente, ha caratteristiche precise:

  • se affisso sulla parte anteriore dell’auto deve misurare 12 cm in larghezza e 15 cm in altezza, e la P deve essere 9 cm di larghezza e 12 cm di altezza
  • se affisso sulla parte posteriore, invece, deve misurare 30 x 30 cm, con la P di larghezza pari a 18 cm e altezza pari a 20 cm
  • lo sfondo deve essere bianco retroriflettente e la P deve essere nera

Per quanto riguarda invece le caratteristiche dell’auto, al contrario di quanto accade per i neopatentati, non sono previsti limiti di potenza o cilindrata per chi guida con il foglio rosa, a patto che abbia compiuto 18 anni. Se il giovane pilota ha 17 anni, invece, l’auto deve avere un rapporto potenza/tara inferiore a 55 kW/t, e potenza minore di 70 kW, come previsto per i neopatentati.

Cosa non si può fare con il foglio rosa

Abbiamo visto insieme cosa puoi fare con il foglio rosa, scopriamo ora invece cosa non si può fare:

  • superare i 100 km/h in autostrada e i 90 km/h sulle strade extraurbane principali
  • circolare in zone eccessivamente frequentate. Quando è possibile, esercitati su strade limitrofe meno trafficate, così da non compromettere la sicurezza altrui
  • guidare all’estero
  • fare pratica senza avere con te il foglio rosa
  • trasportare passeggeri in auto, a meno che a bordo non ci sia anche una persona con meno di 65 anni di età che abbia conseguito la patente da almeno 10 anni

Rispettando queste poche regole puoi evitare le sanzioni previste dalla legge, che sono:

  • fermo amministrativo del veicolo per 3 mesi e sanzione da 430 € a 1.731 € per guida con foglio rosa senza accompagnatore al proprio fianco come previsto dalla legge.
  • sanzione da 430 € a 1.731 € per guida senza foglio rosa, ma con a bordo l’accompagnatore: in questo caso vengono sanzionati sia chi guida sia la persona che accompagna
  • sanzione da 87 a 344 € per esercitazione alla guida in aree frequentate, avendo la palese opportunità di condurre il veicolo su strade con meno traffico
  • sanzione che varia dagli 87 € ai 344 € nel caso di guida senza cartello con la lettera P sull’auto. La sanzione è identica se utilizzi un contrassegno che ha dimensioni e forme diverse rispetto a quanto stabilito dalla legge

Ulteriori considerazioni

Con il foglio rosa puoi esercitarti alla guida per superare l’esame pratico e conseguire la patente, ma ricorda sempre che guidare con il foglio rosa è una responsabilità pressoché uguale a quella di un automobilista già in possesso della patente.

L’entusiasmo e la minore esperienza rendono l’infrazione delle regole appena descritte più facile di quanto si creda. Inoltre, al di là dei rischi per la tua sicurezza e per quella di tutte le persone che transitano sulla strada insieme a te, tieni a mente che, oltre le sanzioni, il rischio più grande che corri se non rispetti la legge è quello della rivalsa dell’assicurazione nei tuoi confronti, nei casi d’incidente con danni a terze persone.

Il consiglio è, quindi, di prestare sempre la massima attenzione, portare la dovuta pazienza e aspettare di prendere la patente prima di guidare in autonomia o accompagnare un passeggero da soli, anche per brevi tratti.

Comments

Comments are closed.

Altri articoli in Guide pratiche