Come scalare le marce dell'auto
0

Una volta presa la patente di guida, cambiare e scalare marcia è un automatismo che viene (quasi) perfettamente acquisito da tutti i guidatori, ma in questo articolo vogliamo comunque ribadire come usare le marce dell’auto senza errori!

Proseguite la lettura per scoprire come cambiare e scalare le marce per guidare correttamente.

Cambio marcia auto: come cambiare correttamente

Sapete come usare correttamente il cambio? Non è difficile, basta imparare i passaggi corretti e l’uso del cosiddetto “freno motore”: esso infatti vi permette di rallentare senza usare sempre e solo il pedale del freno.

Ma andiamo con ordine. Sulle auto dotate di cambio manuale ci sono (solitamente) almeno 5 marce, e di certo saprete già che la prima dovrebbe servire esclusivamente per partire, o comunque per parcheggiare e compiere manovre a velocità minime.

La seconda invece va inserita quando prendete velocità, fino ad arrivare alla quinta (o alla sesta): l’indicazione di massima è quella di tenere sotto controllo il numero dei giri e aumentare la marcia ogni volta in cui il motore arriva a circa 2.000.

Questa, descritta in modo semplificato, è la procedura standard per aumentare di velocità: ma come dovete fare a rallentare usando il cambio? Vi basterà scalare: ecco come fare.

Cambio marcia auto: come scalare

Una volta che l’auto ha preso velocità e dovete rallentare, ci sono 2 soluzioni:

  • frenare utilizzando il pedale
  • scalare le marce

Rallentare scalando le marce preserva le pastiglie dei freni e l’intero impianto frenante, ed è molto utile soprattutto nelle lunghe discese di montagna o nel traffico intenso. Inoltre, scalare marcia è molto utile anche prima di affrontare una salita, così da avere i giri motore sufficienti per affrontarla senza perdere troppa potenza.

Ma come rallentare nel modo giusto scalando le marce? Facile. Partite dalla marcia in cui vi trovate, premete a fondo la frizione senza frenare né accelerare e scalate, cioè passate a quella appena inferiore rispetto alla vostra. A questo punto, rilasciando la frizione la macchina rallenterà: continuate se dovete rallentare ancora di più.

Fatto, avete sfruttato il freno motore: ma attenzione ad alcune cose importanti!

Cambio marcia auto: nozioni da ricordare

Non scalate mai di 2 marce in meno (e non aumentate mai di 2 marce) a meno di essere attenti conoscitori del motore e delle prestazioni della vostra auto. Il rischio, soprattutto ad alti regimi, è quello di rompere il motore.

È inoltre importante sapere che dovete scalare prima della curva, della discesa o della salita, in modo da prepararvi all’immissione, e non farlo mai durante la sua esecuzione per non perdere stabilità, cosa che invece succede normalmente nelle frenate.

Ricordate che, come abbiamo detto, scegliere di scalare equivale a sfruttare il cosiddetto “freno motore”, ma che sulle auto moderne (dotate di acceleratore elettronico) avrete una risposta minore e diversa rispetto a quella delle più attempate.

Comments

Comments are closed.

Altri articoli in Guide pratiche